Monte Gemma (per la cresta est)
 

 

 

 
   
     
 

Difficoltà: E+ (media difficoltà)

 
 

Durata complessiva: 1 giornata

 
 

Dislivello: +/- 1150 mt

 
 

Sviluppo totale: +/- 19 km

 
 
 
 
http://www.soccorsoalpinolazio.it/img/logo_cnsas_small.gif

Per tutte le emergenze in zone montane, impervie o in grotta chiama il 112-118 oppure il 3486131300

 
 
 
 
   
     
 

Monte Gemma è la montagna di Supino, con i suoi 1457 mt è la terza cima dei monti Lepini e si raggiunge facilmente dalla piana di Santa Serena. Da Patrica l'itinerario è decisamente più impegnativo ma offre, con la sua cavalcata di cresta, un valido motivo per affrontarlo.

Per raggiungere il paese di Patrica se si viene da Roma, una volta usciti dall'autostrada a Ferentino, conviene senz'altro arrivare a Supino e fatto la rotonda a sinistra, in discesa, si va a prendere la comodissima via monti Lepini che rapidamente permette di raggiungere il parcheggio, a fianco della galleria, all'entrata del paese.

Una scalinata, breve e ripida, porta sopra la galleria, seguendo la strada verso destra si superano le ultime case e ci si immette sulla comoda mulattiera che sale con ampi tornanti offrendo un bel panorama sul borgo di Patrica.

Il sentiero, evidente e ben segnato, risale Colle lo Zompo e incontra, a quota 829 mt la fontana della Rava. Superato il fontanile si continua fino alla deviazione verso destra, che permette di aggirare monte Cacume in senso antiorario e raggiungere fontana Savino (+/- 880 mt).

Si continua sull'ampio crestone, verso nord, passando poco sotto Punta di Mastro Marco, quando il sentiero devia a sinistra, per scendere all'eremo di S.Luca, lo si abbandona e si risale verso Colle di Trevi (964 mt), liberamente (non ci sono segni, né tracce).

Superato il colle si scende verso il Vado la Tartara e si rimonta, verso ovest, seguendo un evidente sentierino che, sempre restando in cresta, conduce alla zona dei Pennicali. L'ultimo tratto (segni) percorre la panoramica cresta e conduce alla croce di monte Gemma (1457 mt).

Dalla cima il panorama spazia sui sottostanti Valloni, Supino, Punta la Torricella, i Monti Ernici ed il Cacume.

 
 
 
 
   
 
 
 
 

 
 

[ Monti Lepini Orientali ]