Sprone Maraoni
 

 

 

 
   
     
 

Difficoltà: E (Media difficoltà)

 
 

Durata complessiva: +/- 5-6 ore

 
 

Dislivello: +/- 1000 mt

 
 

Sviluppo totale: +/- 12,5 km

 
 
 
 
http://www.soccorsoalpinolazio.it/img/logo_cnsas_small.gif

Per tutte le emergenze in zone montane, impervie o in grotta chiama il 112-118 oppure il 3486131300

 
 
 
 
   
     
 

A Sgurgola c'è il detto: "Nuvole a Maraùni acqua a cuncùni ..."

Sprone Maraoni, dalla croce, è un ottimo balcone panoramico sulla valle del Sacco, peccato che durante la salita tra gli innumerevoli zig-zag del sentiero nel bosco, che risale Valle Civita, non ci sia mai una veduta apprezzabile.

Dal parcheggio, situato nella parte alta di Morolo, si risale (tratto iniziale decisamente ripido) costeggiando i ruderi dell'antico castello della famiglia Colonna (in parte restaurato). Seguendo il sentiero (segni) a quota +/- 600 mt si incontra un fontanile (nei pressi di pozzo Pauluccio), alimentato dall'acqua della sorgente S.Antone, la stessa che arriva in Piazza Ernesto Biondi, subito dopo parte sulla destra il percorso che risale a Sprone Maraoni.

Il sentiero, sempre ben evidente (segni), sale immerso nel bosco, con moltissime serpentine, fino alla Piana del Lontro. Quì la situazione cambia decisamente: la piana, ospita varie "capanne" di pastori, ed è invitante per soste ristoratrici. Un'ultima, breve salita, permette di guadagnare la Croce ripagando con un'ampio panorama le fatiche sostenute ...

La cima (1328 mt), per chi vuole, si trova poco più avanti (+/- 200 mt lineari).

 
 
 
 
   
 
 
 
 

 
 

[ Monti Lepini Orientali ]